SPRUZZATURA AD ARCO ELETTRICO

UN PROCEDIMENTO UNIVERSALE ED ECONOMICO

Due fili elettrici generano un arco elettrico. Il materiale di rivestimento si presenta sotto forma di filo. La produzione di un arco provoca la fusione del filo. Il metallo fuso con l’ausilio di aria compressa viene proiettato sulla superficie del pezzo. Grazie all’elevata denistà, le particelle del materiale di rivestimento vengono proiettate sulla superficie con un‘elevata energia termica e cinetica e microsaldate, garantendo una buona aderenza.

APPLICAZIONI / VANTAGGI

  • Rivestimenti di ampie superfici, che richiedono un’elevata potenza di spruzzatura
  • Si possono realizzare rivestimenti con diversi millimetri di spessore
  • Rendimento molto elevato e aderenza eccellente
  • La spruzzatura ad arco èparticolarmente indicata in ambiti applicativi che non prevedono l’impiego della fiamma autogena come ulteriore fonte di calore, come per esempio il rivestimento di plastica o carta
  • Molteplici impieghi nell’ambito della lavorazione finale: tornitura, fresatura, rettificazione, etc.
  • I rivestimenti possono essere sottoposti a brasatura
  • Notevoli vantaggi applicativi: l‘innesco ed il blocco istantaneo del processo di spruzzatura permettono di evitare sprechi di energia e materiale
  • Processo particolarmente conveniente grazie all’elevata disponibilità ed ai bassi costi in termini di energia e di materiali

LE NOSTRE PISTOLE AD ARCO ELETTRICO

MATERIALI COMUNEMENTE USATI

NiAl 95/5, NiCr 80/20, NiTi 96/4, AlBz8, CuSn6, 13% Cr, 19% Cr, 29% Cr, Zn, Inconel 625, Hasteloy C, etc.
Fili animati (senza giunzioni e con riporti)

Per ulteriori informazioni consulta anche Materiali

RICAMBI, COMPONENTI

Punti di contatto, ugelli, alimentatori filo, sistema di sbobinamento, LD/U-2, antiCOR